Autorizzazioni Paesaggistiche

Sezione relativa alle informazioni ambientali, come indicato all'art. 40 del d.lgs. 33/2013

Procedura per la Richiesta di Autorizzazione Paesaggistica
In data 1/1/2010 è divenuta operativa la disciplina a regime sancita dal D.Lvo 42/04 in materia di autorizzazioni paesaggistiche che è ora regolata dall’art. 146.

Con la introduzione delle modifiche di legge la procedura per l’autorizzazione paesaggistica ha un percorso parallelo ,distinto ed indipendente  dalla eventuale richiesta urbanistico-edilizia.
Pertanto gli interventi ricadenti in area oggetto di vincolo paesaggistico dovranno prevedere due pratiche distinte di cui una relativa agli aspetti urbanistico-edilizi da indirizzare al Responsabile dell’Area Tecnica e l’altra quelli ambientali-paesaggistici da inviare al Responsabile del Servizio.

La procedura seguita può essere così sintetizzata:

FASE    DESCRIZIONE   
Presentazione della richiesta di autorizzazione paesaggistica al protocollo dell’Ente 
Istruttoria della stessa da parte della Commissione Comunale per il Paesaggio 
Trasmissione del parere emesso e della relativa istruttoria alla competente Soprintendenza 
Emissione del parere di competenza da parte del Soprintendente 
Rilascio o diniego della Autorizzazione da parte del Responsabile del Procedimento comunale 

ELENCO DELLE AUTORIZZAZIONI AMBIENTALI RILASCIATE

 

AUTORIZZAZIONE

DITTA

PARERE MINISTERO

Anno

1

Autorizzazione  De Simone Renato  Documentazione 2015

2

Autorizzazione

 Consorzio di Bonifica Valle dell'Ufita  Documentazione 2015

 

       

1

 Autorizzazione Tecnomotor s.r.l.  Documentazione  2016

2

  Autorizzazione  Comune di Mirabella Eclano Documentazione 2016

3

  Autorizzazione  Consorzio di Bonifica dell'Ufita Documentazione 2016

 

       

 

       

 

Si avvisa che la Regione Campania ha sottoscritto accordo con il Ministero per i Beni e le Attività Culturali per l’identificazione delle tipologie di intervento che possono utilizzare la procedura semplificata.
Si invitano,pertanto,i signori tecnici a verificare se l’intervento proposto è previsto in tale elenco in modo da poter usufruire delle semplificazioni previste.

Fonti Normative Nazionali

DLgs 42 2004 codice  paesaggio “Codice dei beni culturali e del paesaggio, ai sensi dell’art.10 della legge 6/07/2002 n. 137″, come successivamente modificato.

DPCM 12  del 12 dicembre 2005 “Individuazione della documentazione necessaria alla verifica della compatibilità paesaggistica degli interventi proposti, ai sensi dell’art.146, comma 3, del Codice dei beni culturali e del paesaggio, di cui al D.Lgs. 42/2004″, in vigore dal 31/07/2006.

DPR 9 luglio 2010 n 139 regolamento  procedura semplificata, in vigore dal 10.9.2010

Fonti Normative Regionali

Accordo_MIBAC_Regione_Campania

Per informazioni:

Responsabile:

Ufficio Tecnico

Settore III – Tecnico – Edilizia e Urbanica
Tel. 0825 438077
Fax 0825 738017 – 0825 439047
Email:  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

UFFICIO Vas - Ing. Angelo Morella

Orario di ricevimento:

L'Ufficio riceve il pubblico nei giorni di
Lunedi – dalle ore 09.00 alle ore 12.30
Martedì – Giovedì dalle ore 09.00 alle ore 12.30 e dalle ore 16.00 alle ore 18.00

 

 

Adozione di nuova disciplina urbanistica di area soggetta a vincolo espropriativo decaduto del vigente PRG:

0_1_trasmissione_prot_10096_2017
0_2_dichiarazione_RUP_270917
0_3_VERBALE_260917
1_RELAZIONE_GENERALE_RUP
2_RAPPORTO_PRELIMINARE_AMBIENTALE
DECRETO DI NON ASSOGGETTABILITA’ PROT. 11665/2017

 

Il sito utilizza cookie tecnici e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando su `Accetto` acconsenti all`uso dei cookie.